Fai bei sogni

Posted on 18 Mag 2012 in Vivere in armonia col mondo | 0 comments

Quanti orfani di madre esistono a questo mondo?
Quanti sono i bambini, alcuni dei quali per la verità già adulti, che ogni sera prima di chiudere gli occhi attendono un bacio, una carezza amorevole, una voce rassicurante che non arriveranno mai?
Molti più di quelli che crediate.

Nel suo ultimo romanzo Massimo Gramellini ripercorre una vita fatta di vuoti, quei buchi neri che costellano il tessuto emotivo di tante anime: così tristemente normali per le persone interrotte e così assolutamente eterei per chi nemmeno sa quanto è fortunato a non averli mai provati.

Fai bei sogni, piccolino” è la frase che tiene in scacco l’autore per tutta la vita, e che, pur  sempre ancorata allo stesso brandello di cuore, prende un significato diverso man mano che gli anni passano, man mano che il piccolo Massimo diventa uomo.

L’autore all’età di 9 anni si ritrova ad indossare un ruolo: la condizione di orfano è talmente lontana dalla sua quotidianità e da quella delle persone che lo circondano, che finirà per sentirsi un “diverso” per i tre decenni successivi. Ha guardato a sé stesso come ad un alieno fino all’incontro con una persona speciale: una donna nella quale specchiarsi, una compagna in grado di farlo sentire “normale”, capace di saperlo ascoltare col cuore.

«Per te è un problema se sono orfano?»

«Conosco tanti orfani di genitori vivi: figli non amati, incompresi».

Il libro dipinge la catarsi di un’anima che per tutta la vita sfugge alla realtà, per poi rendersi conto di aver semplicemente rimandato la comprensione di ciò che il destino avrebbe voluto lei interiormente sentisse subito.
Ed allora diventa necessario recuperare gli anni perduti, affrontare la sofferenza, risorgere dalle proprie ceneri e darsi una nuova ragione di vita.

Preferiamo ignorarla, la verità. Per non soffrire, per non guarire. Perché altrimenti diventeremmo quello che abbiamo paura di essere: completamente vivi.

Si tratta di un libro che scava nell’animo di ognuno di noi, per il quale non esistono recensioni e nemmeno parole: è semplicemente da leggere.
Lo consiglio a tutti indistintamente.

Ah! Fazzoletti a portata di mano, mi raccomando.

Fai bei sogni è un libro di Massimo Gramellini, Edizioni Longanesi.

Per alcune anime la vita è una lotta incessante contro la solitudine, l’inadeguatezza, il senso di abbandono. Sono anime le cui ferite sono profonde, perché causate dalla mancanza dell’appiglio più solido: l’amore della mamma. Leggete questo libro per rincuorarvi. Per convincervi che è sempre possibile andare oltre le proprie vicissitudini ed i propri limiti. Per buttarvi alle spalle la sfiducia e avere la chance conquistare un’esistenza piena ed autentica.

   

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *